Ricerca
Ricerca Menu

Psicologo clinico online

Molte persone cercano uno psicologo online. Questa richiesta di comunicazione nuova, nasce da almeno due fatti.

Il primo è la diffusione di internet e dei dispositivi mobili nella quotidianità della vita odierna, che permette di accedere velocemente, “on demand” a molteplici servizi (dalla gestione della corrispondenza, all’acquisto di merce, al controllo del conto bancario, alla possibilità di conoscere nuovi amici o interagire con quelli che già abbiamo), cosa che ha modificato profondamente la percezione della concretezza del mondo reale e la pretesa di ricompensa – talvolta narcisistica ed individualista – dei bisogni.

Prenota online

Il secondo fatto è l’enorme fenomeno migratorio che ha avuto impulso ormai anni fa con la globalizzazione dei mercati, compreso quello del lavoro, che ha portato  – e talvolta costretto – milioni di persone ad abbandonare la propria Nazione e residezializzarsi in una diversa. Basti pensare che gli Italiani emigrati all’estero sono quasi 5 milioni, una buona parte costituiti dalla cosiddetta generazione Millennials , cioè giovani tra i più istruiti dal dopoguerra ad oggi (dati dal “X Rapporto Italiani nel Mondo” di Fondazione Migrantes, 2015).

La telemedicina quindi risponde a una domanda – sempre crescente – di poter tutelare la propria salute nonostante la distanza, sfruttando quanto di utile e vantaggioso la tecnologia ha portato in ambito sanitario, potendo fare riferimento alla propria nazionalità e alla cultura che nei diversi ambiti appartiene specificatamente a quella Nazione: nello specifico, la sanità Italiana è una delle prime al mondo!

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce la telemedicina come: “l’erogazione di servizi di cura ed assistenza, in situazioni in cui la distanza è un fattore critico, da parte di qualsiasi operatore sanitario attraverso l’impiego delle tecnologie informatiche e della comunicazione per lo scambio di informazioni utili alla diagnosi, al trattamento e alla prevenzione di malattie e traumi, alla ricerca e alla valutazione e per la formazione continua del personale sanitario, nell’interesse della salute dell’individuo e della comunità”.

L’idea di offrire consulenze on line nasce proprio da questa esigenza: avere un medico che parla la propria lingua, da poter consultare facilmente se se ne avesse bisogno.

Il metodo clinico in telemedicina è consolidato e si fa ormai consistente in ogni settore medico la letteratura scientifica a riguardo.

Per quanto attiene alla telepsichiatria, la letteratura scientifica prodotta è concorde nel valutare l’efficacia della teleconsulenza al pari della consulenza tradizionale vis-a-vis. Questo certamente, purché siano rispettate procedure corrette di connessione telematica e di privacy, trasmissione e conservazione dei dati personali e clinici. Ecco perché abbiamo messo tanta cura nella stesura e organizzazione di questo sito web, che vi invitiamo a visitare e scoprire in ogni sua pagina.

Prenota online

Come funziona la consulenza di uno psicologo online

La consulenza online funziona così: prenoti attraverso l’apposito calendario, mi lasci i tuoi dati e mi scrivi per quale motivo mi stai contattando per una consulenza.
Per poter prenotare una consulenza/visita, tutti i dati personali richiesti devono essere forniti ai fini dell’adempimento della prestazione del professionista, in osservanza alla normativa fiscale vigente.

Infine, al giorno e all’ora prenotati, ci vediamo in videoconferenza su Skype (se hai bisogno di maggiori informazioni su Skype, visualizza le Condizioni e termini di acquisto ai punti 8, 9, 10 e 11).

Prenota una consulenza online

Clicca su una delle date in verde, scegli uno degli orari disponibili e prenota. La consulenza ha una durata di 40 minuti e un costo di € 77,47.

Puoi prenotare fino a 5 giorni prima della data scelta. Se serve, puoi annullare fino a 48 ore prima (approfondisci e leggi le Condizioni e i termini di acquisto.)


Fonti bibliografiche:

Prenota online
[Pagamento e condizioni]

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestPrint this pageEmail this to someone