Ricerca
Ricerca Menu

Il colloquio clinico, entrando nel “pratico”

Il colloquio clinico è lo strumento diagnostico e terapeutico privilegiato. Dalla prima visita o/e dai colloqui successivi viene proposto un percorso che può prevedere farmaci utili, eventuali test psicologici, colloqui di supporto psicologico o psicoterapia.

colloquio clinico

Le psicoterapie richiedono solitamente un maggior numero di colloqui, funzionali alla conoscenza reciproca di paziente e terapeuta, nonché alla definizione del patto terapeutico.
 Mediante quest’ultimo è possibile definire uno spazio di ritrovo, la cui frequenza è concordata tra le parti, che permette un lavoro clinico continuativo di ampio spettro.

I vantaggi

  • Scelta degli orari più comodi, in un clic
  • La modalità delle sedute di psicoterapia può essere anche on line tramite Skype (vedi pagina dedicata), con metodo di prenotazione e pagamento on line.
  • È possibile avere certificazioni di malattia secondo il protocollo TS on line previsto dal Ministero (come quello del Medico di Base) laddove il medico lo ritenesse necessario.
  • È possibile effettuare pagamenti, anche tramite il sito, con:
    • Carta di credito o bancomat
    • Paypal
    • Contanti
    • Assegni

Prenota online

Cose a cui tengo molto per il colloquio clinico

L’accoglienza della domanda di aiuto così come viene formulata (sarà eventualmente ri-formulata insieme al paziente), la riservatezza in studio (porte insonorizzate, attenzione alla privacy della sala d’attesa, corretta informativa legislativa e consenso per il trattamento dei dati personali secondo la legge n°196/03), la flessibilità e al tempo stesso la responsabilizzazione rispetto al percorso di cura che verrà concordato.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestPrint this pageEmail this to someone