Ricerca
Ricerca Menu

Quello stato di “ansia” che accompagna la vita di alcune persone

Alcune persone vivono da sempre in un costante, spiacevole stato di ansia, più o meno intensa. Sono brillanti professionisti o buone madri di famiglia. Hanno fatto tanti trattamenti psicoterapeutici, che le hanno aiutate ad aumentare la propria consapevolezza nei confini del Sè, a comprendere le dinamiche relazionali che caratterizzano il proprio modo di essere, ad apprendere modalità di agire e comportamenti stategicamente favorevoli nelle più disparate condizioni di vita.
E tuttavia non risolvono mai quell’ “ansia di sottofondo” che disturba e turba da sempre la loro vita.
Alcune persone vivono moltissimi anni condizionate da questa situazione: non sono mai libere di affrontare decisioni, piccole o grandi, sono irritabili o decisamente diforiche, si arrabbiano perciò facilmente e hanno difficoltà nella gestione della rabbia. Per questo faticano o non sono in grado di mantenere continuità lavorativa, relazionale e affettiva, e negli anni sviluppano una disistima di sè che le conduce a colpevolizzarsi persino della condizione psicologica in cui si trovano. Spesso, se si domanda loro di raccontarlo, altri componenti della famiglia, genitori o zii, hanno sofferto di questa “ansia.”
Ecco, molte di queste persone, senza saperlo, soffrono di un disturbo dell’umore, che non può ascriversi alla depressione ma nemmeno alla mania. Si tratta infatti di un disturbo misto dell’umore.
Queste persone solitamente rispondono molto bene a terapie farmacologiche con SSRI o con farmaci stabilizzanti dell’umore: all’improvviso riescono a prendere decisioni, non sono più insicure, gestiscono agevolmente i quotidiani confronti con l’altro da sè, migliorano le relazioni interpersonali e magari trovano anche un partner stabile.
Perciò, se si soffre di un disturbo psichico, seppur “lieve” come l’ansia, è sempre meglio escludere primariamente un disturbo medico, e rivolgerci allo psichiatra: anche se non siamo abituati a pensarla così, in realtà la salute psichica si compone su una base organica che è il corpo! Laddove il corpo, il cervello in questo caso, avesse un piccolo acciacco, la salute psichica ne risente!
Un’altro buon motivo per rivolgersi senza vergogna allo psichiatra: infatti il tabù che ancora circonda la psichiatria arreca del male a tutti noi!

Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione possibile. Per dare il tuo consenso al loro utilizzo, clicca l'apposito bottone. Se vuoi approfondire, puoi visitare la pagina dedicata per capirne di più. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi